Come scegliere il supporto tv da parete

Vi state domandando a cosa servono i supporti TV da parete? Ecco cosa c’è da sapere! Questi apparecchi sono progettati per accontentare chiunque. Non si tratta solamente di possedere uno strumento che migliori il look della casa. Qui si parla anche di salva- spazio, comodità e non solo.

Con le televisioni che cerano un tempo a nessuno sarebbe venuto in mente di fissarle al muro o al soffitto. Ma oggi con i modelli piatti e leggeri è tutta un’altra cosa. Questo comunque non significa che le accortezze non devono essere prese. Infatti poco per volta diamo quante più informazioni possibili. Ecco 3 cose da ricordare.

  1. È possibile ottenere più spazio nella stanza in cui è collocata la TV
  2. Rinnovano il look della casa
  3. Sono nati per migliorare la visione visto che vi sono modelli mobili e reclinabili

Ma per chi pensa che sia finita qui si sbaglia di grosso! Il mercato propone articoli innovativi e naturalmente più si spende e maggiori sono le qualità ottenute. Per esempio un supporto TV fisso non è come uno mobile. E questo vale sotto ogni aspetto, dalla comodità fino al prezzo di mercato.

Standard VESA

Lo Standard VESA è molto importante, infatti non abbiamo potuto fare a meno di omettere queste informazioni. Quando si compra un supporto TV è necessario conoscere tali informazioni. Sono dati utili per il corretto funzionamento del prodotto. Questo perché vengono riportati i dati per il montaggio. Ovvero, le misure ideali per far si che la staffa sia installata correttamente.

Tipologie di supporti TV

I supporti TV sono molti e tutti dai design e prezzi differenti. C’è chi preferisce quelli da fissare al muro, altri invece optano per i supporti da installare al soffitto. Ma non è finita, si trovano anche i modelli con ruote (o senza) che poggiano per terra. La scelta è lunga e difficoltosa se non si hanno le idee chiare. Ecco perché prima suggeriamo di guardare un po’ in rete quello che c’è a disposizione e solamente dopo fare una scelta. Quest’ultima ovviamente decisa dai gusti personali e lo spazio disponibile in casa.

I supporti si possono suddividere ulteriormente in mobili o fissi. E ancora una volta automatici e manuali. Ovviamente in quest’ultimo caso è la persona che fa tutto il lavoro. Ovvero si alza dal divano, poltrona, letto che sia e muove la staffa. La inclina, la gira, insomma tutto dipende dal modello. Mentre, per i supporti TV dotati di telecomando le cose sono ancora più facili. Ovvero, premendo il pulsante sull’apposito telecomando la staffa eseguirà il movimento desiderato o comunque quello che riesce a compiere secondo il modello.

Peso supportato?

Un’altra cosa da non sottovalutare ossia il peso supportato dalla staffa per la TV. Se il peso è maggiore rispetto alla resistenza della staffa è bene evitare l’acquisto. Leggendo quanto riportato sulle confezioni questi problemi non avranno modo di colpire nessuno.