Emisfero boreale e australe: snoccioliamo questo tema

Quali sono le differenze tra l’emisfero boreale e l’emisfero australe? Lo vediamo nel corso di questo articolo insieme a tante altre informazioni interessanti. Per prima cosa, stiamo parlando di due grandi calotte in cui la terra è suddivisa. In questo caso il punto di riferimento è l’equatore, il quale è un po’ come il confine di questi due emisferi.

Le differenze tra i due emisferi della nostra Terra sono tantissimi. Quello boreale e quello australe differiscono molto l’uno dall’altro e chiaramente non soltanto per la loro localizzazione e per i continenti che sono presenti al suo interno, anche se queste sono le due cose più note e conosciute dalle persone. Le differenze riguardano tante altre cose come il ciclo stagionale per esempio, ma anche i venti e ovviamente le condizioni climatiche.

Come faccio a distinguere i due emisferi?

E’ normale far confusione ma c’è un piccolo trucco. Per distinguere quello settentrionale e quello meridionale l’uno dall’altro, dovete pensare all’Australia. Si trova a sud della Terra ed è nell’emisfero australe, ecco che di conseguenza è posizionato a sud dell’equatore. Analizziamo adesso un attimo i due emisferi.

Emisfero boreale

Parliamo prima dell’emisfero boreale. Stiamo parlando della calotta del nostro pianeta e si trova proprio a nord dell’equatore. E’ l’emisfero più popolato e le terre emerse sono superiori rispetto all’emisfero australe. Fanno parte di questo emisfero i continenti che seguono: Europa, Asia, Africa centrale e settentrionale, America settentrionale, una parte dell’America meridionale e l’Artide.

Ci sono poi gli oceani, quello Pacifico e quello Atlantico. Infine c’è una piccola parte di Oceano Indiano. Per quanto riguarda i mari, c’è il Mar Mediterraneo, il Mare dei Caraibi, il Mare Glaciale Artico, il Mar Nero, il Mar Giallo, il Mar Rosso, il Golfo Persico, il Mar Cinese Orientale e il Mar Cinese Meridionale.

Infine c’è il ciclo stagionale che è quello che noi conosciamo, proprio perché viviamo nell’emisfero boreale! L’inverno va dal 21 dicembre al 21/22 marzo. L’estate dal 21 giugno al 22/23 settembre.

Emisfero australe

Infine c’è l’emisfero australe, che si trova all’opposto di quello boreale. Come dicevamo prima, si trova a sud dell’equadore. I continenti che troviamo nell’emisfero australe sono decisamente inferiori. Ci sono infatti l’Africa Meridionale, l’Antartide, l’Oceania, la parte dell’Asia Meridionale e la parte dell’America Meridionale. Troviamo poi l’Oceano Pacifico, Atlantico e Indiano. Ci sono poi i Mari antartici.

Il ciclo delle stagioni è molto diverso. Nell’emisfero australe infatti, sono opposte rispetto a quelle boreali. L’inverno inizia il 21 giugno e finisce il 22 e il 23 settembre e l’estate parte il 21 dicembre e finisce il 20/21 marzo. Per loro quindi il natale non è con la neve ma con il cardo.

Infine ecco che l’emisfero boreale e quello australe al loro interno hanno l’Artide e l’Antartide, cioè i due poli della terra. Le estremità sono i poli. C’è infatti l’artite, il Polo Nord, e l’Antartide, il Polo Sud. L’antartide è anche un continente perché sono terre emerse ghiacciate, mentre l’Ardide no, perché è solo un oceano ghiacciato.