Pulizie fai da te: 4 usi inaspettati degli ingredienti in dispensa

L’aceto: il segreto per sgrassare

Un prodotto che forse non pensavi potesse essere utile per le pulizie è l’aceto. La sua acidità, infatti, è perfetta per togliere il grasso e ti basta mescolarlo con acqua calda e scaglie di sapone per avere un detergente multi superfice, adatto anche ai pavimenti patto che non siano in legno o marmo. L’aceto è anche il prodotto perfetto da usare per pulire il frigorifero e il forno a microonde. In quest’ultimo caso, ti basta mettere una tazza di acqua e aceto bianco nel forno e azionarlo per un minuto. La miscela bolle ed evapora, sciogliendo tutte le macchie che ci sono nel tuo forno che ora si pulisce con una passata di spugna.

Gli agrumi: il potere dell’acido citrico

Non solo il limone, ma anche altri agrumi son spesso usati nei detergenti professionali per pulire come quelli che ha una qualsiasi ditta pulizie Roma. Se in casa non hai il limone puoi infatti usare quello che hai nel frigorifero: pompelmo, lime, arancia mandarini, etc. È l’acido citrico che serve per pulire e che ha anche il vantaggio di profumare ogni soluzione e avrai la casa che profuma di fiori di arancio.

Il bicarbonato di sodio: non solo per la lievitazione

Se vuoi far sembrare che in casa tua sia passata una ditta pulizie Roma, prova a usare un altro prodotto che hai già in dispensa: il bicarbonato che pulisce tutto se miscelato con della semplice acqua calda.

Il sale: un ottimo abrasivo per superfici di ogni tipo

Per grattare le superfici dove lo sporco è più incrostato, come può essere il piano della cucina oppure il fondo della vasca da bagno, usa un alleato davvero inaspettato: il sale fino da cucina. Usa un prodotto qualsiasi in gel, come può essere il detersivo per i piatti, e mettici anche dal sale da cucina in modo da avere una soluzione leggermente abrasiva che scioglie ogni tracia di sporco. Se lo sporco è molto ostinato, prima di iniziare il trattamento, versaci sopra dell’acqua bollente.