Software digital signage una soluzione per le aziende

I tradizionali mezzi di comunicazione pubblicitaria, basati sulla cartellonistica o segnaletica visiva, ovvero poster o cartelli di svariate forme e dimensioni, posizionati lungo le strade, in corrispondenza degli spazi aperti e dei luoghi pubblici, utilizzati dalle aziende per far conoscere prodotti o servizi, sono stati sottoposti negli ultimi anni ad un’evoluzione tecnologico-digitale, che ha portato alla ribalta monitor e display, i quali sono riusciti a conquistare nuovi spazi, attirando sempre di più l’attenzione delle persone. Questi nuovi mezzi di comunicazione e di intrattenimento, definiti Digital Signage, ovvero “segnaletica digitale“, consentono di coinvolgere maggiormente gli utenti, che sono attratti da contenuti stimolanti e spesso interattivi, dalle immagini, dai video ed anche dalla grafica degli schermi, che può riportare marchi o loghi di aziende. Il digital signage, molto diffuso negli Stati Uniti, sta prendendo piede anche in Italia, poiché è assai richiesto dai locali commerciali, dal settore pubblico e dalle attività di franchising.

Come funziona il digital signage

Alla base del digital signage, come ci spiega l’azienda HDDS Vision, vi è un software, che consente di scegliere cosa trasmettere sugli schermi e quando, attraverso la creazione di una sorta di playlist dei contenuti. I punti di forza di tale sistema di comunicazione è la semplicità di gestione, nonché la possibilità di personalizzare, in ogni dettaglio, i contenuti che si intende rendere visibili. I software digital signage garantiscono di svolgere tutte le azioni in completa autonomia, caricando i contenuti da trasmettere (immagini, testi, audio, video, ecc.) sul server dai dispositivi di controllo (PC desktop, notebook, tablet). Tutte le impostazioni stabilite vengono sincronizzate via internet sui player, ovvero i dispositivi di riproduzione, che corrispondono, di norma, a dei mini-PC, da collegare ai monitor dell’installazione audiovisiva.

Come si può intuire, dunque, la scelta del software è molto importante, poiché è il cuore pulsante del network. Per tale ragione, è importante scegliere tra le aziende che propongono buoni servizi, ma anche affidabilità consolidata nel tempo ed una grande reputazione.

Le funzioni del digital dignage

I software digital signage consentono alle aziende di scegliere i contenuti  ed i messaggi da trasmettere, che possono avere funzione informativa, la quale trova applicazione in diversi campi di interesse. La segnaletica digitale, infatti, può essere impiegata per riportare le indicazioni meteorologiche, i tempi di attesa di treni ed autobus, l’orario delle lezioni di una palestra, i programmi di un determinato evento, i servizi forniti da un comune ai propri cittadini, ma anche annunci di lavoro e la durata delle code ad uno sportello. Altra funzione interessante è quella promozionale, che è utile nei negozi per presentare, in maniera efficace e chiara, prodotti, sconti, saldi e spot video delle catene, nonché nei ristoranti e nei bar, per sponsorizzare il menù del giorno, e nelle agenzie immobiliari, per agevolare la vendita o l’affitto delle case. Tuttavia, si ricorda anche la funzione educativa, in quanto la digital signage consente di programmare conferenze, corsi e lezioni, quella persuadente, che aiuta ad orientare i clienti verso aree precise dei centri commerciali e li porta ad acquistare determinati prodotti, ovvero veicola la loro fidelizzazione ed, infine, quella di Retail design, che mostrando la storia di un’azienda e del suo marchio.